Ha Lovense Vibratore a distanza davvero registrare le tue sessioni private?

Ha Lovense Vibratore a distanza davvero registrare le tue sessioni private?


Sono lontani i giorni di semplici vibratori… Image Source: Pinterest

teledildonica, altrimenti chiamato “cyberdildonics” è la tecnologia per il sesso a distanza. Ci sono già stati molti casi di questi giocattoli del sesso che espongono la privacy dei propri utenti. E nonostante la frequenza di insetti e hack, i produttori non sembrano preoccuparsi più di tanto.

Lovense App Sound Recording Mentre il giocattolo è in uso: Come è successo?

Un utente reddit utilizzato la piattaforma per rivelare un problema che ha avuto con un app Android che controlla vibratori remoti. Il produttore è Lovense e il problema è che il giocattolo sembrava essere la registrazione mentre il vibratore era in, come spiegato dall'utente.

Story correlati: teledildonica 101. We-Vibe 4 Inoltre giocattolo adulto Hacked per la vostra privacy

Il telecomando vibratore app lovense (usato per controllare i giocattoli del sesso di controllo remoto da parte lovense, come questo) sembra essere la registrazione mentre il vibratore è in. Stavo attraversando file multimediali del telefono per prepararla per un reset di fabbrica e sono imbattuto in un file di nome .3gp “tempSoundPlay.3gp” nella cartella per l'App. Il file è stato una registrazione audio completo 6 minuti lunghi del l'ultima volta che aveva usato l'applicazione per controllare vibratore telecomando della mia SO (Abbiamo usato in un bar durante la riproduzione di piscina), l'utente spiegato.

Che cosa ha detto la società in risposta alle richieste degli utenti? Prima di tutto, va detto che più usato è unito alla conversazione e condiviso le loro esperienze negative con l'applicazione / giocattolo. Per quanto riguarda l'azienda, che ha confermato che l'applicazione Android ha creato un file temporaneo quando la funzione di controllo del suono è in uso. Il file tuttavia, Non viene inviato ai server di Lovense, ha detto.

Risposta di Lovense Says No

Utilizzando la sua versione ufficiale reddit, la società ha anche disse che la questione non è altro che un'applicazione software minore che è già stato fissato.

Il bug è stato risolto e una versione aggiornata di Lovense Remote è ora disponibile per il download nel Google Play Store. [...] La correzione elimina il file audio temporanei ‘tempSoundPlay’ dopo l'uscita dalla funzione di controllo audio e l'applicazione farà un ulteriore controllo e cancellare ogni volta che si avvia l'applicazione.

Ricercatore di sicurezza va più in profondità nella storia

È interessante notare che, questo non è dove finisce la storia. Brad Haines, un ricercatore di sicurezza che esegue il Internet Amante Europeo, incentrata sull'analisi la sicurezza e la privacy dei giocattoli del sesso collegati, ha deciso di verificare se le affermazioni di Lovense erano veritieri.

Utilizzando l'applicazione Remote v3.0.6 Lovense (ultima versione prima del più recente con la correzione di questo problema) su un dispositivo di test, è stato rapidamente stabilito che il file ha effettivamente ottenere creato (tramite il file SoundPlayActivity.java). Qualsiasi utilizzo del “suono d'ambiente” caratteristica potrebbe creare il file temporaneo nella directory / sdcard / usura / temp. Questo file è stato trovato a persistere dopo aver lasciato la funzione di suono d'ambiente o chiudendo l'applicazione, ma sarebbe stato sovrascritto sull'uso successivo.

Story correlati: Incidere una Vulnerabile Wi-Fi Vibratore dotato di fotocamera da: Fatto

Come si è scoperto, il contenuto dei file veramente era una registrazione completa dei suoni circostanti mentre la funzione di suono d'ambiente era in uso. Riavvio la funzione o l'applicazione potrebbe sovrascrivere il file, quindi solo l'ultimo “sessione” è stato mantenuto, il ricercatore spiegato. C'erano funzioni le progettati per ripulire questi file temporanei, ma non sono stati chiamati correttamente.

È stato il file inviato a un server remoto? Poco detto, no. Il ricercatore ha scoperto che da nessuna parte era che l'accesso ai file da qualsiasi processo di inviare da nessuna parte.

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato, incentrato sulla privacy degli utenti ei software maligni. Gode ​​di ‘Mr. Robot’ e le paure ‘1984’.

Altri messaggi - Sito web

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...