Casa > Cyber ​​Notizie > CCleaner l'ha fatto di nuovo: Gli utenti costretti a Version 5.46
CYBER NEWS

CCleaner Did It Again: Gli utenti costretti a Version 5.46

CCleaner è ancora una volta criticata. Il software sta costringendo un aggiornamento alla versione più recente, 5.46, anche nei casi in cui gli utenti hanno configurato per non subire gli aggiornamenti automatici. Per di più, una volta che l'aggiornamento è fatto, impostazioni di privacy dell'utente vengono ripristinati al default.





Se questo suona familiare a voi - uno scenario simile, in cui è stato abusato la fiducia degli utenti è accaduto nel mese di agosto con la versione precedente del programma, versione CCleaner 5.45.

Allora, Piriform è stato criticato per la raccolta dei dati non desiderati. Gli utenti potrebbero scegliere di disattivare la raccolta dei dati di sistema e monitoraggio attivo in Opzioni. Tuttavia, le caratteristiche sarebbero trasformarsi di nuovo la prossima volta che è stato avviato il programma.

CCleaner sta costringendo gli aggiornamenti alla versione 5.46

Sembra che la stessa cosa sta accadendo di nuovo ora con la versione CCleaner 5.46. lamentele degli utenti sono stati registrati il ​​6 settembre sul Piriform di foro dove è diventato evidente che le loro versioni del software erano stati aggiornati alla versione 5.46 senza il loro consenso e con disabilità aggiornamenti automatici.

Che cosa ha Piriform detto in risposta alle segnalazioni degli utenti?
La società ha detto che sono stati necessari gli aggiornamenti per soddisfare i requisiti GDPR:

Dopo il rilascio di v5.46 abbiamo aggiornato alcuni utenti a questa versione per soddisfare i requisiti legali e di offrire agli utenti una maggiore autonomia e trasparenza sulle loro impostazioni di privacy.

Questo aggiornamento ha fatto sì che gli utenti sono su una versione GDPR-compliant che comprende il maggior numero di impostazioni di privacy up-to-date disponibili (https://www.ccleaner.com/about/data-factsheet).

Non sorprende, hanno trovato questa spiegazione inadeguata. Un utente, per esempio, ha notato che egli non riesce a vedere “come si può parlare di privacy e trasparenza e allo stesso tempo andare in macchina di un utente, senza il loro permesso, e cambiare il loro software”. Un altro utente ha osservato che “Avast ha scavato la tomba di CCleaner fin da quando ha assunto Piriform”.

Come impedire CCleaner da Aggiornamento automatico

C'è un modo per aggirare l'aggiornamento indesiderato ed è per eliminare un file eseguibile denominato CCUpdate.exe. Il file viene con l'installazione del programma. Al momento dell'installazione il programma installa il file qui: C:\Programmi CCleaner CCupdate.exe. Una volta fatto questo, CCleaner verrà eseguito automaticamente ogni giorno, con l'aiuto di un processo pianificato doppiato CCleaner Aggiornamento.

Per impedire l'esecuzione di CCleaner, è sufficiente eliminare l'operazione pianificata. È possibile anche eliminare il file eseguibile, troppo.

Eliminando questi, si eviterà il programma di aggiornare automaticamente. Il programma dovrebbe aggiornare solo se si decide di installare la versione più recente.

Come ti senti a CCleaner?
La maggior parte degli utenti ritiene che il programma ha perso la sua utilità e la credibilità del momento Piriform ottenuto acquisita da Avast. Sei d'accordo con questa affermazione? Fateci sapere nei commenti qui sotto.

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e un gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum dall'inizio del progetto. Un professionista con 10+ anni di esperienza nella creazione di contenuti accattivanti. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...