Casa > Cyber ​​Notizie > Daniel’s Hosting, il più grande Hosting Provider scuro Web, è stato violato
CYBER NEWS

Hosting di Daniel, il più grande Hosting Provider scuro Web, è stato violato

Uno dei più grandi fornitori di servizi di hosting Web scuro è stato violato, ricercatori di sicurezza hanno riferito.




Apparentemente, il servizio noto come hosting di Daniel è stato violato e messo offline. Daniel Winzen, sviluppatore di hosting, dice che l'incidente si è verificato nel novembre 15. Egli ritiene che qualcuno ha ottenuto l'accesso al database e cancellato tutti i conti, tra cui account root del server.

Correlata: [wplinkpreview url =”https://sensorstechforum.com/code-signing-certificates-dark-web/”]Codice Stolen certificati di firma sono le più calde Web di Trend scuro

Tutto 6,500 Account ospitati su hosting di Daniel si perdono per Good

L'impatto della hack è molto grave, come tutti i servizi Web Oscure ospitato ci sono ormai passati. Il numero dei servizi perduti è più grande di 6,500, e a causa del disegno, non ci sono i backup disponibili. L'hosting verrà portato indietro una volta Daniel Winzen scopre la vulnerabilità che ha causato l'hack.

In una conversazione con ZDNet, lo sviluppatore rivelato il seguente:

A partire da ora non sono stato in grado di fare un'analisi completa dei file di registro e la necessità di analizzarli ulteriormente, ma sulla base di miei risultati finora credo che l'hacker è stato solo in grado di ottenere diritti di database amministrativi. Non v'è alcuna indicazione di aver avuto accesso al sistema completo e alcuni conti e dei file che non facevano parte del setup di hosting sono stati lasciati intatti.

Daniel ha cercato per il nucleo della questione, e finora ha identificato una vulnerabilità – un PHP zero-day che è stato conosciuto per circa un mese dai programmatori russi. E 'curioso ricordare che maggiore attenzione è stata attirata la vulnerabilità il giorno prima l'hack su hosting di Daniel successo. Tuttavia, Daniel ritiene che la zero-day non è la causa principale e punto di ingresso del hack che ha preso giù la sua piattaforma:

Si tratta di una vulnerabilità segnalata come possibile punto di ingresso da un utente e la mia installazione è stata, infatti, vulnerabile. Tuttavia vorrei ritenere improbabile per essere stato il vero punto di entrata, come i file di configurazione del database con i dati di accesso sono stati in sola lettura per gli utenti ei comandi appropriati gestiti da questa vulnerabilità non avrebbe dovuto avere le autorizzazioni necessarie.

Correlata: [wplinkpreview url =”https://sensorstechforum.com/dos-donts-dark-web/”]Fare e cosa non fare del Web Oscuro

La ragione di hosting Daniel ha violato può essere perché il codice sorgente della piattaforma è sempre stata disponibile su GitHub. Quanto a chi potrebbe essere stato interessato a hacking, la lista dei sospetti è abbastanza grande. L'hosting è stato utilizzato per ospitare una gamma di contenuti dubbia, comprese le operazioni di malware e blog politici.

Milena Dimitrova

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e un gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum dall'inizio del progetto. Un professionista con 10+ anni di esperienza nella creazione di contenuti accattivanti. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...