Casa > Cyber ​​Notizie > Il riconoscimento FACE dell'FBI denuncia i non criminali, Cittadini stranieri
CYBER NEWS

Il viso di FBI riconoscimento espone non penali, Cittadini stranieri

riconoscimento facciale-biometria-stforum

In un mondo di Google, Microsoft, Facebook, smartphone e l'FBI, nessuno è veramente anonima. La vostra dipendenza da social media, insieme con i tuoi dati personali memorizzati in varie banche dati di tutto il mondo, si è esposto al rischio di riconoscimento facciale illecito, tra le altre crisi di identità e di identificazione.

Nel caso in viso (Viso) Riconoscimento preoccupare?

sistemi di riconoscimento facciale biometrico e sicuramente tornare utile quando si tratta di individui sospetti e criminali presunti, ma fanno anche tutte le persone facilmente individuabili e identificabili. sistemi di riconoscimento facciale impiegati dalle forze dell'ordine potrebbero non funzionare correttamente, come rivelato da una relazione sul sistema di riconoscimento del volto dell'FBI (Analisi facciale, Confronto, e valutazione o VISO in breve) rilasciato dal Government Accountability Office degli Stati Uniti (GAO).

Secondo il rapporto del GAO, sistema volto di FBI può entrare in possesso di 411.9 milioni di immagini. Questo numero è più grande del previsto, dicono i ricercatori.

Recognition Technology e Face Perché l'FBI dovrebbero migliorare Privacy e Precisione

Why Did GAO condurre la ricerca e rilasciare il rapporto?

FBI, insieme ad altri enti governativi, ritiene che i progressi della tecnologia hanno migliorato la precisione del riconoscimento facciale, consentendo in tal modo le forze dell'ordine per identificare i criminali senza problemi.

GAO è stato chiesto di rivedere l'uso del FBI della tecnologia di riconoscimento facciale. La presente relazione esamina: 1) funzionalità di riconoscimento volto del FBI; e le estensioni a cui 2) l'uso del FBI di riconoscimento del volto rispettato le leggi sulla privacy e le politiche e le 3) l'FBI ha valutato l'accuratezza di queste funzionalità.

Oltre a valutare la tecnologia di riconoscimento facciale di FBI, le recensioni di report “tutela della privacy ai sensi del diritto federale, tra cui il Privacy Act del 1974, l'Atto di egovernment 2002, e l'Ufficio di Orientamento di gestione e di bilancio per determinare DOJ [Dipartimento di Giustizia] e FBI responsabilità statutarie correlate a proteggere la privacy delle informazioni personali in uso del FBI della tecnologia di riconoscimento facciale.

fbi-riconoscimento facciale-descrizione-stforum

Come funziona riconoscimento facciale?

Un viso (o la faccia) sistema di riconoscimento è un software progettato per identificare e verificare una persona da un'immagine digitale o un fotogramma video. Un modo per farlo è mettendo a confronto le caratteristiche del viso selezionati dall'immagine e un particolare database. Il riconoscimento facciale è applicato nei sistemi di sicurezza e correla con i sistemi biometrici di riconoscimento delle impronte digitali e dell'iride.

Leggi anche I Dati Obsession Big

Come indicato nella relazione, FBI gestisce un sistema nazionale di Face Recognition per sostenere federale, Stato, e indagini penali locali. Tuttavia, da dove provengono le immagini?

dell'FBI più-IPS [Identificazione di nuova generazione e l'Interstate Photo System] include un database di circa 30 milioni di foto che viene utilizzato dallo Stato forze dell'ordine selezionati e l'FBI per condurre il riconoscimento del volto ricerche per supportare le indagini penali. La maggior parte delle foto arruolati in NGI-IPS sono osservazioni da volontari 18,000 federale, stato, Locale, ed entità delle forze dell'ordine tribali.

È interessante notare che, solo 70% delle immagini nei database NGI-IPS sono foto segnaletiche criminali memorizzati nel sistema automatizzato di identificazione delle impronte digitali integrato [IAFIS].

Grazie alla ricerca GAO, è ora di pubblico dominio che l'FBI ha scambiato informazioni con diversi Stati e ha acquisito ulteriore accesso alle immagini memorizzati nel database visti e dei passaporti del Dipartimento di Stato, banca dati biometrica del Dipartimento della Difesa, database di licenza oltre a diversi piloti. Anche se FBI non può avvicinarsi a queste banche dati in tutti gli stati, è attualmente nel bel mezzo dei negoziati con 18 stati o più.

-Dati chiave-implementazione-fbi-faccia-riconoscimento-stofrum

Cosa c'è di preoccupante è che molte delle banche dati citati nella relazione contenere le foto di persone che non hanno precedenti penali o peggio, sono cittadini stranieri. L'FBI può accedere e cercare le basi di dati ogni volta che, per qualsiasi ragione.

Leggi anche Indice esposizione nazionale e dei paesi più hackable

Le cose si fanno ancora più controverso, sia come i sistemi NGI e faccia non sono stati testati ampiamente. In breve, i ricercatori di riconoscimento dei volti non sono abbastanza precisi e possono causare falsa identificazione di persone innocenti. L'FBI è riuscita anche a rispettare PIA [Procedure d'impatto sulla privacy] procedure, affermando che l'Ufficio di presidenza dovrebbe amministrare avviso pubblico di un eventuale procedimento di indagine in corso, in modo che le protezioni della privacy adeguate sono impegnati.

Insomma:

L'FBI è inoltre tenuto a verificare l'esattezza dei propri sistemi tecnologici, tra cui molti IPS. Conducendo prove per verificare NGI-IPS è corretta per tutte elenco candidato formati, tra cui quella che l'individuazione e falsi tassi positivi sono ammissibili identificati-FBI avrebbe certezza più ragionevole che NGI-IPS fornisce cavi che contribuiscano a migliorare anziché ostacolare o eccessivamente carico di lavoro indagine penale. Perché l'FBI non conduce revisioni operative che valutare l'accuratezza del riconoscimento del volto ricerche su NGI-IPS, rischia di spendere risorse in un sistema che non funziona come previsto e può anche perdere opportunità per migliorare il sistema.

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e un gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum dall'inizio del progetto. Un professionista con 10+ anni di esperienza nella creazione di contenuti accattivanti. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...