Casa > Cyber ​​Notizie > Eugene Kaspersky vs. Windows Defender: la guerra di Antivirus 2017
CYBER NEWS

Eugene Kaspersky vs. Windows Defender: la guerra di Antivirus 2017

Kaspersky ha presentato denunce antitrust contro Microsoft con la Commissione europea e l'Ufficio federale tedesco Cartel. La società anti-virus ha già fatto lo stesso alla fine del 2016 con Servizio federale contro i monopoli della Russia. La ragione di queste misure? Secondo Kaspersky, Microsoft si affida a mezzi sleali per obbligare gli utenti a utilizzare Windows Defender, la protezione di default in Windows 10.

Story correlati: Google ProjectZero Perplesso da Microsoft, CVE-2017-0037 Still Not rattoppato

Kaspersky vs. Windows Defender Microsoft

Kaspersky ha accusato Microsoft di comportamenti sleali in un post sul blog, sostenendo che:

Vediamo chiaramente - e siamo pronti a dimostrare - che Microsoft utilizza la sua posizione dominante nel sistema operativo del computer (OS) mercato per promuovere fieramente la propria - inferiore - software per la sicurezza (Windows Defender) a spese della soluzione di sicurezza precedentemente auto-scelta degli utenti. Tale promozione è condotta con metodi discutibili, e noi vogliamo portare questi metodi alla attenzione delle autorità anti-concorrenza.

Come sostenuto da Kaspersky, Windows Defender è “cablato in tutte le versioni di Windows 10 per gli utenti domestici”. Questo rende impossibile per gli utenti di spegnerlo completamente e anche impossibile da eliminare. Microsoft non ha nemmeno chiedere agli utenti se ne hanno bisogno o meno fino a poco tempo. Non solo questo, ma anche Windows Defender sarebbe eseguire scansioni periodiche anche se l'utente è in esecuzione una soluzione diversa AV.

Il russo ritiene inoltre che Microsoft sta spingendo Windows Defender per gli utenti, perché ha fallito in precedenza per sostenere la competitività. In aggiunta, prodotti di terze parti antivirus sono più potenti e quindi Microsoft abusa la sua posizione nei confronti dei prodotti antivirus.

Tale restrizione è applicata solo ai antivirus – con la quale Microsoft ha cercato di competere (e non facendo molto bene a) per anni. Ma nel precedente (pre-10) le versioni di Windows, non esistono misure speciali. Così, sembra, dopo anni senza successo (in competizione con altri antivirus), Microsoft ha fatto ricorso all'uso di alternative, OS-potere (a nostro avviso – subdolo) tattica.

Microsoft rimuove i programmi AV di terze parti dal sistema operativo quando l'aggiornamento è fatto. Anche, la società non sta permettendo ai fornitori di preparare tempestivamente i loro prodotti per le versioni più recenti di Windows. Questo porta a programmi essendo bloccati, Kaspersky ha detto.

Story correlati: Superiore 10 Strumenti antivirus gratuito 2016 rapporto

"Vogliamo Microsoft per fermare fuorviante e disinformare la nostra – e non solo il nostro – utenti. Vogliamo vedere tutte le soluzioni per la sicurezza di essere in grado di lavorare sulla piattaforma Windows su un piano di parità. E vogliamo vedere gli utenti di essere in grado di decidere da soli quello che vogliono e considerano importante per loro,”Kaspersky aggiunto.

Ciò che è Microsoft ha detto?

La società ha rilasciato una dichiarazione sostenendo che esso non viola la concorrenza, sottolineando che le finestre esistenti 10 funzioni di sicurezza non violano le regole di concorrenza, Softpedia ha osservato.

Milena Dimitrova

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e un gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum dall'inizio del progetto. Un professionista con 10+ anni di esperienza nella creazione di contenuti accattivanti. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...