Casa > Cyber ​​Notizie > Kmart PoS System Infected by an Unknown Malware
CYBER NEWS

Kmart PoS sistema infettato da un malware sconosciuto

Kmart-malware-attaccoIn una dichiarazione, pubblicato 10 Ottobre di quest'anno, Kmart Presidente Società Alasdair James ha riconosciuto che la società è stata recentemente oggetto di un attacco di trucco. Su 9 Ottobre, 2014 Team IT di Kmart ha scoperto il loro PoS (Point-of-Sale) sistemi per essere infettati da un malware sconosciuti, simile ad un virus informatico. Sembra che il malware è stato attivo dai primi di settembre alla data della scoperta, tutte le informazioni personali dei clienti di essere in pericolo in questo periodo.

'Gli esperti di sicurezza riferiscono che inizio ai primi di settembre, i sistemi di dati di pagamento nei negozi Kmart sono stati appositamente infettati con una nuova forma di malware (simile ad un virus informatico). Ciò ha provocato debito e numeri di carta di credito compromessa. ', la dichiarazione dice.

Sebbene non vi sia alcuna prova di eventuali dati personali rubati, Kmart sta offrendo gratuitamente una protezione di monitoraggio del credito ai loro clienti per il periodo di cui sopra.

→'La privacy e la sicurezza delle nostre informazioni clienti è della massima importanza per noi, e ci impegniamo a fare tutto il possibile per salvaguardare le nostre informazioni i clienti a fronte di una recente ondata di attacchi dati. Per proteggere ulteriormente i nostri soci e clienti che hanno effettuato acquisti con una carta di credito o di debito nei nostri negozi Kmart durante il mese di settembre a ieri (Ottobre. 9, 2014), Kmart offrirà gratuitamente la protezione di monitoraggio del credito.’

La violazione è stata immediatamente superato dal team IT di Kmart, ma tutto con una società IT leader stanno continuando un'indagine per valutare il suo pieno impatto. Nessuna evidenza di numeri di carte di credito rubate, Numeri PIN, Sicurezza sociale o altri dati dei clienti stanno mostrando finora, nessuna prova per i clienti online di Kmart essere colpiti o. 'Sulla base delle indagini forensi per data, nessuna informazione personale, senza numeri PIN di carte di debito, senza indirizzi email e numeri di previdenza sociale non sono stati ottenuti da coloro penalmente responsabile. Ci sono anche prove che kmart.com clienti sono stati influenzati. ', è indicato nel rilascio di Kmart.

Questo attacco avviene poco dopo altri rivenditori sono stati colpiti da problemi simili. La scorsa settimana i sistemi POS Dairy Queen Restaurant stati colpiti dagli hacker come pure, che colpisce oltre 400 dei loro luoghi in tutta 46 Stati. Poco prima che, su 29 Settembre di quest'anno, Il ristorante Jimmy John panino 108 posizioni indipendenti sono stati infettati da malware, all'inizio del mese Negozi Home Depot comunicato che le informazioni sulle 56 milioni di carte di pagamento è stato esposto da malware punto-di-vendita e solo il mese precedente, nel mese di agosto di quest'anno, Supervalu catena di supermercati ha annunciato che i dati della carta di pagamento era stata rubata da 180 dei suoi negozi.

Luglio 31, 2014 il Department of Homeland Security, conosciuta come appena DHS in Stati Uniti, emesso un advisory che fare esattamente con il malware point-of-sale. Il suo soggetto era il famigerato Backoff malware, ma può essere un esempio di come i dettaglianti devono affrontare attacchi informatici al fine di proteggere i dati dei loro clienti. Ovviamente i grandi commercianti stanno ancora sottovalutando il problema.

I professionisti della sicurezza dicono che non è una grande sorpresa ancora un altro importante rivenditore riporta una violazione. La maggior parte di loro non hanno adeguati sistemi per il rilevamento attacchi informatici, credono, il che significa che sarà ancora rimangono facile preda per gli hacker.

Shawn Henry, un ex ufficiale di cyber dell'FBI, capo di una società di sicurezza informatica CrowdStrike Servizi ora pensa retailer hanno bisogno di fare un lavoro migliore di rilevare rapidamente le violazioni prima di un gran numero di dati dei clienti sono le reti di computer stolen.The di rivenditori sono così grandi che gli aggressori sono più di probabilità di trovare un modo, ha detto Reuters. ‘Questo sta per continuare indefinitamente fino a quando le persone cambiano le loro pratiche,’ sono state le sue parole.

Avatar

Berta Bilbao

Berta è un ricercatore di malware dedicato, sognare per un cyber spazio più sicuro. Il suo fascino con la sicurezza IT ha iniziato alcuni anni fa, quando un suo di malware bloccato del proprio computer.

Altri messaggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...