CYBER NEWS

Privacy Service mantiene Bancomat Anonimo. Gratuito

Carte di credito sono spesso presi di mira dai criminali informatici che cercano di credenziali e informazioni degli utenti del raccolto. Per fortuna, vi è un nuovo servizio (chiamato Privacy) che si occuperà delle transazioni online degli utenti in modo curioso e innovativo - consentendo agli utenti di eseguire carte virtuali o "bruciatori" per i pagamenti online. Gratuito.

Correlata: Danese Rapporti società 100,000 Carte di credito probabilmente compromesse


Privacy servizio funziona come Google Chrome Extension

Privacy è stato in una versione beta chiusa dal marzo di quest'anno. Si tratta di un servizio gratuito che si installa come estensione di Chrome. Il servizio è disponibile solo online e funziona con le carte di debito Visa. Ciò che l'utente deve fare è semplicemente collegare il proprio conto in banca quando firmano in.

L'estensione riconosce quando l'utente si trova su una pagina di checkout. L'utente vedrà la sua icona ed è lì che le informazioni della carta deve essere aggiunto. L'utente deve cliccare sul logo e saranno presentate la possibilità di creare una nuova carta virtuale. La carta può essere riutilizzato con il rivenditore, o soppressa dopo che una singola transazione, come spiegato da Digital Trends.


Cosa succede una volta una carta è generata?

La privacy è impostato per generare un numero casuale di carta di debito, codice di sicurezza, e la data di scadenza. Questa informazione sarà collegato ai commercianti nel caso l'utente vuole riutilizzare la scheda. Inoltre, il numero di carta di credito anonima permette all'utente di utilizzare qualsiasi nome e l'indirizzo di fatturazione che vogliono. Grazie a questo, l'utente è l'unico che ha le informazioni carta di debito.

Secondo Bo Jiang, CEO e co-fondatore della Privacy, il servizio protegge anche gli utenti da frodi con carta di credito e il furto di identità. In una conversazione con Digital Trends, Jiang ha anche detto che:

Si riduce a dare il controllo di nuovo a voi come il consumatore. Si può sicuramente limitare abbonamenti ... non devi preoccuparti di violazioni dei dati più se tale e tale commerciante viene hackerato.

Perché il servizio gratuito? L'azienda è riuscita a fare in questo modo, perché ci vuole un taglio della quota di interscambio con le sue banche di emissione e Visa.

La privacy è già disponibili e può essere utilizzato chiunque. Sarà presto offrire supporto per Firefox, Safari, Android Pay, e Apple Pay.

Milena Dimitrova

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum fin dall'inizio. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...