Casa > Cyber ​​Notizie > SysJoker Backdoor prende di mira macOS, Utenti Windows e Linux
CYBER NEWS

SysJoker Backdoor prende di mira macOS, Utenti Windows e Linux

malware sysjoker
I ricercatori di sicurezza hanno segnalato una nuova backdoor in grado di prendere di mira Windows, Mac OS, e sistemi operativi Linux.

Panoramica tecnica della backdoor di SysJoker

Si chiama SysJoker, il malware multipiattaforma non viene attualmente rilevato da nessuno dei motori di sicurezza in VirusTotal. SysJoker è stato scoperto dai ricercatori Intezer durante un attacco attivo a un server Web basato su Linux che appartiene a un importante istituto di istruzione.




Propagare, il malware si nasconde come aggiornamento di sistema e ne genera il comando e il controllo decodificando una stringa recuperata da un file di testo ospitato su Google Drive, Diceva il rapporto di Intezer. Durante la loro analisi, il comando e il controllo sono cambiati tre volte, il che significa che gli aggressori sono attivi e monitorano il processo di infezione. Sembra che gli attacchi siano piuttosto specifici.

La backdoor è codificata in C++, con ogni campione personalizzato in base al sistema operativo specifico. Va notato che gli esempi aggiornati di macOS e Linux non sono stati rilevati completamente in VirusTotal. In termini di comportamento dannoso, il malware mostra capacità simili sui tre sistemi operativi.

SysJoker raccoglie informazioni di sistema specifiche, compreso l'indirizzo MAC, Nome utente, numero di serie del supporto fisico, e l'indirizzo IP. Poi, raggiunge la persistenza aggiungendo una voce alla chiave di esecuzione del registro HKEY_CURRENT_USERSoftwareMicrosoftWindowsCurrentVersionRun. Il malware è anche impostato per dormire tra i diversi passaggi che esegue.

"Sulla base delle capacità del malware, valutiamo che l'obiettivo dell'attacco è lo spionaggio insieme al movimento laterale che potrebbe anche portare a un attacco Ransomware come una delle fasi successive," il rapporto concluso.

ElectroRAT è un altro esempio di malware multipiattaforma

Un vecchio esempio di malware multipiattaforma che prende di mira Windows, macOS e Linux sono stati rilevati dagli stessi ricercatori nel gennaio dello scorso anno. Chiamato ElectroRAT, l'operazione dannosa era piuttosto elaborata nel suo meccanismo, costituito da una campagna di marketing, applicazioni personalizzate relative alle criptovalute, e uno strumento di accesso remoto completamente nuovo (RAT).

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e un gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum dall'inizio del progetto. Un professionista con 10+ anni di esperienza nella creazione di contenuti accattivanti. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...