Casa > Cyber ​​Notizie > La piattaforma Have I been Pwned di Troy Hunt sta diventando open source
CYBER NEWS

La piattaforma Have I been Pwned di Troy Hunt sta diventando open source

Il noto progetto Have I been Pwned diventerà open source. Il motore di ricerca per la violazione dei dati con centinaia di migliaia di record esposti è stato sviluppato e gestito da Troy Hunt, un rispettato esperto di sicurezza e privacy.

Chi è Troy Hunt?

Troy Hunt è un Microsoft Regional Director e il premio Most Valuable Professional per Developer Security, e autore di molti corsi sulla sicurezza di alto livello per sviluppatori web su Pluralsight, tra le altre specialità.




Hunt creato Sono stato Pwned (HIBP) come risorsa gratuita per le persone per valutare se sono state violate o “pwned” in un incidente relativo ai dati. “Volevo mantenerlo estremamente semplice da usare e completamente gratuito in modo che potesse essere di massimo beneficio per la comunità,” Hunt spiega sul sito web di HIBP.

Il servizio è stato lanciato in 2013, e da allora, si è ampliato per includere il monitoraggio del dominio e gli avvisi di violazione. Poiché HIBP è considerato un progetto di successo, sarebbe una domanda logica: perché Hunt ha deciso di renderlo open source?

Sono stato promosso a diventare open source

Uno dei motivi è che uno di questi servizi non è quasi sufficiente per garantire la sostenibilità futura, e Hunt ha tentato in precedenza di trovare un acquisto per aiutarlo a sostenere il progetto. Poiché l'eventuale processo di acquisizione è fallito, l'esperto di privacy ha deciso di provare qualcos'altro – aprire la base di codice di HIBP alla comunità open source.

L'obiettivo più importante di quel processo era cercare un futuro più sostenibile per HIBP e quel desiderio non è cambiato; il progetto non può dipendere esclusivamente da me,” Hunt ha detto in un post sul blog pubblicato sul suo sito ufficiale, TroyHunt.com.

La filosofia di HIBP è sempre stata quella di supportare la comunità, ora voglio che la comunità aiuti a supportare HIBP. L'open sourcing della base di codice è il modo più ovvio per farlo. Prende i dadi e i bulloni di HIBP e li mette nelle mani di persone che possono aiutare a sostenere il servizio indipendentemente da ciò che mi accade, Ha aggiunto.

Così facendo, Hunt spera di aumentare la fiducia nel lavoro di HIBP attraverso la trasparenza, e migliorare la sicurezza della piattaforma attraverso la scoperta delle vulnerabilità. L'esperto sta attualmente lavorando con altri esperti di sistemi open source e cloud per aprire gradualmente la base di codice.

Milena Dimitrova

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e un gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum dall'inizio del progetto. Un professionista con 10+ anni di esperienza nella creazione di contenuti accattivanti. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...