CYBER NEWS

Lynda.com Breccia. Altro 9.5 Milioni di utenti ha avvertito dei dati fuoriuscita

Lynda.com è stato attraverso una violazione dei dati. Un database utente composto da 55,000 conti è stata letta. Apparentemente, le password che appartengono a questi conti sono stati salati e hash. Lynda.com è stata acquistata da LinkedIn, che è stata acquisita da Microsoft.

Correlata: Evernote App Modifiche Privacy per consentire ai dipendenti di leggere le note di utenti

Lynda.com avverte Altro 9.5 Milioni di utenti di Ulteriori informazioni a cui si accede

La società di formazione on-line ha rilasciato un advisory:

Siamo diventati recentemente consapevoli del fatto che un terzo non autorizzato violato un database che includeva alcuni dei dati di apprendimento Lynda.com, come ad esempio le informazioni di contatto e corsi visualizzate. Vi informiamo di questo numero di un'abbondanza di cautela.
Si prega di sapere che non abbiamo alcuna prova che questi dati incluso la password. E mentre non abbiamo alcuna prova che il tuo account specifico è stato l'accesso o che i dati è stato reso disponibile al pubblico, abbiamo voluto notifica a titolo precauzionale.
Se avete domande, ti invitiamo a contattarci attraverso il nostro centro di supporto.
Il team di Lynda.com

Sicurezza ricercatore Graham Cluley ha fatto un'osservazione interessante, dicendo che ciò che Lynda detto era un po 'troppo vago. Egli sospetta che il database degli utenti potrebbe essere stato memorizzato su un server che non avrebbe dovuto essere accessibili al pubblico. Che cosa succede se un ricercatore di sicurezza ha trovato per caso, o trova una vulnerabilità che ha permesso per i dati utente da raggiungere?

Considerando il fatto che Microsoft acquisisce LinkedIn, Come Preoccupato Dovremmo essere?

I ricercatori di sicurezza spiegano che la violazione mette in evidenza l'importanza di essere precautious nel corso di un processo di acquisizione. Le acquisizioni possono portare rischi non intenzionali, come ha spiegato dal CEO Vision rischio Joe Fantuzzi.

Questo non è l'unica violazione che le persone devono essere consapevoli di. 756,000 dati sanitari riservate degli utenti o le informazioni personali sono stati più probabile violazione quando un maggio 2016 e-mail di phishing ingannato 108 dipendenti contea di Los Angeles in nomi di condivisione e password ai loro conti.

Milena Dimitrova

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum fin dall'inizio. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.