Malboard Attacco Utilizza AI per imitare gli utenti e eludere il rilevamento
CYBER NEWS

Malboard Attacco Utilizza AI per imitare gli utenti e eludere il rilevamento

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessuna valutazione)
Loading ...

Malboard è un nuovo attacco sofisticato sviluppato da ricercatori di sicurezza a Israele Ben Gurion University del Negev (BGU). L'attacco prevede una tastiera USB compromesso per generare e inviare sequenze di tasti dannosi che imitano il comportamento degli utenti.




Ciò che rende questo attacco sofisticato è l'utilizzo di AI (intelligenza artificiale) che genera autonomamente i comandi in stile dell'utente, l'iniezione di sequenze di tasti come software dannoso nel rilevamento tastiera e eludere.

La scoperta è presentato in un nuovo documento intitolato "Malboard: Un utente Novel battitura rappresentazione attacco e quadro di rilevamento attendibili sulla base di analisi a canale laterale".

Generalmente, battiture generati maliziosamente non corrispondono umano di battitura e, quindi,, essi possono essere facilmente individuati. Con l'aiuto dell'intelligenza artificiale, tuttavia, l'attacco Malboard genera autonomamente comandi stile dell'utente, inietta le sequenze di tasti come software dannoso nella tastiera e sfugge rilevazione. E 'importante notare che le tastiere utilizzate nella ricerca sono stati prodotti da Microsoft, Lenovo e Dell.

Correlata: Cipher Stunting - ultima tecnica Evasion attaccanti

Come è stata l'attacco Malboard testato?

30 la gente ha preso tre diversi test di battitura contro tre meccanismi di rilevazione (KeyTrac, TypingDNA e DuckHunt). attacco dei ricercatori eluso il rilevamento in 83% a 100% dei casi, spiega il Dott. Nir Nissim, capo del David e Janet Polak famiglia di malware Lab Cyber ​​@ BGU, e membro del Dipartimento BGU di Ingegneria Gestionale.

Malboard è stato efficace in due scenari: da un attaccante remoto con la comunicazione wireless per comunicare, e da un attaccante all'interno o dipendente che gestisce fisicamente e utilizza Malboard,”Il ricercatore ha aggiunto.

Nota. Entrambi i meccanismi di attacco e di rilevamento sono stati sviluppati come parte della tesi di Master di Nitzan Farhi, uno studente BGU e membro del progetto USBEAT al Lab Malware di BGU, Lo Science Daily segnalati.

Correlata: Thermanator Attacco Usi residuo termico da tastiere a rubare le password

Un altro attacco interessante che coinvolge la tastiera è il cosiddetto attacco Thermanator. L'attacco potrebbe consentire a un malintenzionato attore con una telecamera termica di fascia media per catturare i tasti premuti sulla tastiera standard. La scoperta è stata per tre Università della California professori. In breve, utenti’ residuo termico dita sui tasti della tastiera può essere registrato da un hacker che possono poi usarlo per rivelare le password degli utenti o qualsiasi altro testo che lui / lei ha digitato.

Avatar

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum per 4 anni. Gode ​​di ‘Mr. Robot’e le paure‘1984’. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli!

Altri messaggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...