Casa > Cyber ​​Notizie > Microsoft Shares Details of Indian Bank Customers with the US
CYBER NEWS

Dettagli Microsoft Azioni di clienti della banca indiana con gli Stati Uniti

DNA denaro, un giornale indiano, pubblicato un rapporto dettagliato di come Microsoft regolarmente scambiati i dettagli finanziari dei clienti delle banche indiane con le agenzie di intelligence degli Stati Uniti.

Più specificamente, "i dati dei clienti che utilizzano un account con le banche che sono migrati a Microsoft Office 365 servizio di posta elettronica basato su cloud è stato trovato per essere stato condiviso con le agenzie degli Stati Uniti," il giornale dice.

Banca indiana Scoperti Clienti Microsoft Shared’ I dati con gli Stati Uniti

Il rapporto condiviso dalla stampa indiana rivela un documento dalla Reserve Bank of India (RBI). Essa mostra che le banche, che sono migrati a Microsoft Office 365 i servizi hanno avuto i dati dei loro clienti in comune con gli Stati Uniti al fine di rispettare il diritto degli Stati Uniti.

I clienti possono non essere consapevoli del fatto che i loro dati finanziari vengono condivisi con i sicurezza e di intelligence degli Stati Uniti agenzie. Ma le banche indiane sono pienamente consapevoli dello sviluppo.

In altre parole, molte banche sanno circa le pratiche di Microsoft, ma i loro clienti non lo fanno. Si scopre che Microsoft è “bound per condividere i dati dei clienti sotto Surveillance Act statunitense Foreign Intelligence (SCHEDA) e degli Stati Uniti le lettere di sicurezza nazionale come e quando richiesto dalle autorità statunitensi." Inoltre, la Banca centrale indiana ha scoperto che gli eventi erano parte di un accordo esplicito organizzato. Negli anni 2014-2016, Microsoft aveva ricevuto 4,000 le richieste di circa cliente indiano.

Le informazioni sono state condivise su 3,036 occasioni.

In una conversazione con il giornale DNA Denaro, il gigante tecnologico degli Stati Uniti ha detto che “nessun governo ha accesso diretto a uno qualsiasi dei dati dei nostri utenti.” Microsoft ha anche detto che la privacy dei dati è una delle loro priorità, e che non hanno mai condividere i dati dei clienti a meno che un mandato giuridicamente valido, ordine o citazione è ricevuto.

"Nella stragrande maggioranza dei casi reindirizziamo governi a cercare i dati direttamente dai clienti commerciali che per permetterci di dire ai nostri clienti commerciali, quando il governo cerca i loro dati,” Microsoft ha aggiunto. Anche se l'azienda non ha specificato alcun dettaglio o casi, ha confermato l'esistenza di accordi di condivisione dei dati.

Solo un paio di settimane fa, gli investigatori hanno scoperto che [wplinkpreview url =”https://sensorstechforum.com/microsoft-violates-gdpr-ms-office-data/”] Microsoft non rispetta la GDPR, Il motivo è il meccanismo di raccolta dei dati di telemetria utilizzati da Microsoft Office. Otto problemi in abbonamenti ProPlus di Office 2016 e Office 365 sono stati illustrati, come hanno identificato un “su larga scala e la raccolta occulta di dati personali".

La raccolta dei dati segreta è possibile grazie alla telemetria integrato di MS Office, e gli utenti non sono a conoscenza di esso. Inoltre, le autorità non hanno potuto trovare alcuna documentazione ufficiale che definisca il tipo di dati che vengono raccolti.

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e un gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum dall'inizio del progetto. Un professionista con 10+ anni di esperienza nella creazione di contenuti accattivanti. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...