Casa > Guide utili > Protecting Your Passwords? Mission Possible!
MINACCIA RIMOZIONE

Proteggere le password? Mission Possible!

password Icona

Proteggere le proprie password nel mondo online è sempre stato importante, ancora oggi solleva anche questioni più gravi riguardanti la sensibilizzazione alla sicurezza degli utenti. Alcuni giorni fa è stato riportato la notizia di un gruppo di criminalità informatica dalla Russia che è riuscito a rubare 1.2 miliardi di password e nomi utente di oltre 400 000 siti web. Queste minacce alla sicurezza devono essere presi molto sul serio, e gli utenti devono fare tutto il possibile per proteggere le proprie password. Ci sono alcune cose che i consumatori potrebbero fare al fine di proteggere le proprie password.

Pensate di password complesse

Le cosiddette password complesse sono quelle che sono difficili da decifrare. Sono costituiti da almeno otto caratteri o anche di più e non includono il nome utente, il vero nome e altre informazioni personali che possono identificare l'utente. Di norma il più possibile, la password è una combinazione di lettere minuscole e maiuscole, numeri e caratteri speciali.

Non utilizzare One password

Molte persone usano una password per entrare in tutti i loro conti. Questo è molto sbagliato, come una volta l'hacker ottiene l'accesso al proprio conto le informazioni, lui / lei può anche avere accesso a tutti i conti. Per questo motivo e per proteggere i propri dati personali, l'utente deve avere una password univoca per ogni account. Avendo password diverse per i vari accessi, gli hacker non saranno in grado di accedere agli account che utilizzano le stesse informazioni.

Modificare le password sui siti più importanti-

Per essere sul sicuro, gli utenti devono modificare le password che utilizzano sui siti web che contengono dati personali – un sacco di informazioni personali, così come i dettagli finanziari. I gruppi di criminalità informatica che hanno le credenziali dell'utente cercheranno di usarli per accedere a ulteriori informazioni su altri account dell'utente. Così, a fini di sensibilizzazione alla sicurezza, l'utente non deve utilizzare uno e la stessa password su più siti. Gli hacker di solito cerchiamo di utilizzare le credenziali rubate su diversi siti web.

Controllare attentamente le credenziali di posta elettronica

Molti utenti non sembrano capire che il loro account di posta elettronica in grado di aprire la porta a tutto ciò che fanno online. Gli utenti spesso reimpostare le proprie password su altri siti web che stanno usando e ottenere un link password di ripristino sul proprio account di posta elettronica. Gli utenti dovrebbero meglio salvare le informazioni altrove ed eliminare queste e-mail. Essi dovrebbero anche messaggi di posta elettronica non aprire da mittenti sconosciuti e non dovrebbero cliccare su allegati e-mail sospetti e collegamenti che sembrano strani e che vengono inviati tramite e-mail, messaggi o le reti sociali. Le informazioni riservate riguardanti le password non deve inoltre essere inviata per e-mail.

Utilizzare l'autenticazione a due fattori

Attualmente la maggior parte dei siti offrono la cosiddetta autenticazione a due step. Ciò consente una seconda porta di sicurezza per conto dell'utente. Gli utenti sono invitati a inserire la propria password e quindi per inserire un secondo codice che ricevono sul proprio dispositivo mobile attraverso un messaggio di testo o ottengono un generatore gettone impostato per l'accesso al sito. Non tutti gli utenti sono felici con l'autenticazione a due fattori in quanto apporta complessità mentre login, tuttavia altamente migliora la sicurezza del conto. Questa autenticazione a due fattori è eccellente da utilizzare, soprattutto con gli account più importanti.

Secondo le informazioni fornite dagli esperti in questo archiviato, l'utente medio ha venticinque account che richiedono password e solo cinque diverse password. Gli utenti dovrebbero pensare di password più creativi e cambiare regolarmente, almeno sui conti più importanti che hanno. Gli esperti inoltre dicono che quasi 80 % dei dati violazioni possono essere eliminati se la gente usa l'autenticazione a due fattori.

Avatar

Berta Bilbao

Berta è un ricercatore di malware dedicato, sognare per un cyber spazio più sicuro. Il suo fascino con la sicurezza IT ha iniziato alcuni anni fa, quando un suo di malware bloccato del proprio computer.

Altri messaggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...