Rimuovere Alfa ransomware e ripristino .bin file crittografati - Come, Tecnologia e Security Forum PC | SensorsTechForum.com
MINACCIA RIMOZIONE

Rimuovere Alfa ransomware e ripristino .bin file crittografati

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessuna valutazione)
Loading ...

Alfa-decryptor-sensorstechforum-ransomwareNuovo virus riscatto, che porta il nome di Alfa è apparso. Esso utilizza una forte crittografia per crittografare i file .bin aggiungendo estensione a loro e che li rende più accessibili. Per ripristinare l'accesso ai file, Alfa richiede tramite un messaggio di riscatto la somma di 1.5 BTC dalle sue vittime per comprare un cosiddetto Alfa Decryptor. Questo ransomware si diffonde attraverso un file eseguibile dannoso e tutti gli utenti che sono stati infettati dovrebbero essere avvertiti di non pagare qualsiasi prezzo per cyber-criminali. Invece, si consiglia vivamente di provare a rimuovere il malware con le istruzioni fornite in questo articolo e provare le nostre soluzioni alternative suggerite per tentare il ripristino del danno fatto da Alfa ransomware.

Sommario minaccia

NomeAlfa
TipoRansomware
breve descrizioneIl ransomware di crittografare i file utilizzando una crittografia forte e chiede 1 a 1.5 BTC in riscatto payoff.
SintomiI file vengono criptati e diventano inaccessibili e le estensioni dei file .bin aggiunto. Nota di riscatto file vengono visualizzati come file TXT e .HTML.
Metodo di distribuzioneEmail spam, Allegati e-mail
Detection Tool Vedere se il vostro sistema è stato interessato da Alfa

Scarica

Strumento di rimozione malware

Esperienza utenteIscriviti alla nostra forum per Discutere Alfa ransomware.
Strumento di recupero datiWindows Data Recovery da Stellar Phoenix Avviso! Questo prodotto esegue la scansione settori di unità per recuperare i file persi e non può recuperare 100% dei file crittografati, ma solo pochi di essi, a seconda della situazione e se non è stato riformattato l'unità.

Metodi di distribuzione di Alfa ransomware

Se si tratta di essere diffusa e infettare il massimo numero di utenti, Alfa ransomware deve avere un potente tecnica di distribuzione. Questo è il motivo per cui si può utilizzare in maniera massiccia diffusione di campagne messaggio di spam per distribuire i propri file dannosi. La campagna di spam può includere la distribuzione di vari file allegati ai messaggi e-mail che sembrano legittimi. Un esempio di argomenti di e-mail spam che hanno il payload maligno di Alfa ransomware sono:

  • “La tua mail di conferma.”
  • “L'installazione del software libero”.
  • "Conferma di pagamento."
  • "Il tuo account è stato sospeso."

All'apertura l'allegato dannoso presente in un e-mail, l'utente può aprire un exploit kit o un Trojan.Downloader che è offuscato per nascondere se stesso da tempo reale scudi di programmi antivirus. Per prevenire ulteriori infezioni, può essere una buona soluzione per scaricare cloud-based di seconda generazione antivirus software, come Heimdal Pro, per esempio.

Alfa ransomware - un'analisi approfondita

Non appena un computer è stato infettato da Alfa ransomware, dà il virus delle autorizzazioni per creare i propri file dannosi:

  • In% UserProfile% AppData Roaming Microsoft Essential , il file msestl32.exe
  • LEGGIMI COME decrittografare i FILES.HTML
  • LEGGIMI COME decrittografare i files.txt

Fingendo di essere Microsoft Essentials software di sicurezza antivirus gratuito, Alfa ransomware crea anche le voci di registro in modo che venga eseguito ogni volta che Windows viene avviato in su:

  • HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Run\MSEstl “%UserProfile%\AppData\Roaming\Microsoft\Essential\msestl32.exe”
  • HKCU\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\ {stringa valore casuale}

Non appena il criptato (msestl32.exe) è eseguito sul computer infetto, Alfa ransomware inizia ad eseguire la scansione del computer e crittografare i file in essa contenuti. Sembra per i video, i file audio, banche dati, diversi formati di file di documento, etc. Le estensioni dei file che possono essere interessati potrebbero essere i seguenti:

→ .c, .h, .m, .ai, .cs, .db, .ND, .pl, .ps, .py, .rm, .3dm, .3ds, .3fr, .3g2, .3gp, .ach, .ARW, .asf, .ASX, .avi, .dietro, .baia, .cdr, .cielo, .cpp, .CR2, .crt, .CRW, .dbf, .dcr, .DDS, .il, .di, .DNG, .doc, .dtd, .dwg, .dxf, .DXG, .eml, .eps, .erf, .fla, .flvv, .hpp, .iif, .JPE, .jpg, .KDC, .chiave, .prendere, .m4v, .max, .CIS, .mdf, .mef, .mov, .mp3, .mp4, .mpg, .MRW, .msg, .navata, .NK2, .nrw, .OAB, .obj, .ODB, .Ep, .odm, .Rispondere, .paragrafo, .odt, .orf, .ost, .p12, .p7b, .P7C, .aiutare, .non, .PCT, .pdb, .PDD, .pdf, .pef, .pem, .pfx, .pps, .ppt, .prf, .psd, .PST (ora standard del Pacifico, .PTX, .supremo, .QBB, .QBM, .Qbr, .QBW, .QBX, .QBY, .R3D, .raf, .crudo, .rtf, .RW2, .RWL, .sql, .SR2, .SRF, .srt, .SRW, .svg, .swf, .tex, .tga, .thm, .pc, .txt, .vob, .wav, .WB2, .wmv, .WPD, .wps, .no, .XLK, .xlr, .xls, .yuv, .indietro, .docm, .docx, .flac, .INDD, .Giava, .jpeg, .pptm, .pptx, .XLSB, .xlsm, .xlsx Fonte: Hackmag.com

In aggiunta a quelli, Alfa ransomware può anche eliminare le copie shadow del volume, eseguendo un comando privilegiata in Command Prompt di Windows:

shadow-comando-sensorstechforum-3

I file crittografati possono essere strapazzate con o RSA o AES cifra o anche entrambi allo stesso tempo. nomi file crittografati sono cambiati e sono aggiunti l'estensione del file .bin. Il nome è un numero di identificazione univoco per il computer infetto, per esempio:

  • 23039593.am

Dopo la crittografia, Alfa scende il suo messaggio di riscatto sul computer infettato, sotto forma di un .TXT e .HTML:

readme-files-alfa-ransowmare-sensorstechforum

I file entrambi hanno lo stesso contenuto:

Untitled-2

Essi hanno anche le istruzioni su come aprire la pagina di Alfa ransomware che contiene la sua “Alfa Decryptor” e ulteriori istruzioni su come utilizzare Tor Networking per pagare il riscatto:

alfa-decryptor-main-page-sensorstechforum

Alfa ransomware - Conclusione, Rimozione e file decrittografia

Insomma, Alfa ransomware sembra essere uno completamente nuovo virus ransomware e può utilizzare la crittografia avanzata. Il virus può anche eliminare i backup e includerà una modalità cosiddetta CBC che rompe i file in modo permanente, se si tenta di crittografare direttamente. I cyber-criminali dietro Alfa ransomware hanno creato questo virus per uno e unico scopo - per fare profitto. Dal momento che, pagando per loro, sostenete lo sviluppo del loro funzionamento e non ci può essere una garanzia che si stanno ottenendo l'accesso ai file di nuovo, esperti di malware consigliano vivamente contro di essa.

Se si desidera cancellare completamente Alfa ransomware dal tuo computer, vi invitiamo a seguire le istruzioni indicate dopo questo articolo. Essi ti aiuteranno a trovare i file di questo ransomware ed eliminarle in modo permanente. Per ottenere i migliori risultati, gli esperti consigliano l'utilizzo di un programma anti-malware che vi aiuterà con il rilevamento e la rimozione automaticamente tutti i file e gli oggetti di registro create da Alfa ransomware e proteggere l'utente da infezioni future pure.

Nel caso in cui si desidera decifrare i file, a questo punto, non esiste una soluzione diretta. Tuttavia, pubblicheremo un aggiornamento in questo articolo se un decryptor è stato rilasciato al pubblico. Nel frattempo, vi consigliamo di seguire passo "3. Ripristinare i file crittografati da Alfa” per aiutarvi con il ripristino di almeno alcuni dei tuoi file. Si può anche utilizzare la decrittazione libera della pagina principale di Alfa ransomware ad almeno ripristinare un file gratis.

Avatar

Ventsislav Krastev

Ventsislav è stato che copre l'ultimo di malware, software e più recente tecnologia sviluppi a SensorsTechForum per 3 anni. Ha iniziato come un amministratore di rete. Avendo Marketing laureato pure, Ventsislav ha anche la passione per la scoperta di nuovi turni e le innovazioni nella sicurezza informatica che diventano cambiavalute gioco. Dopo aver studiato Gestione Value Chain e quindi di amministrazione di rete, ha trovato la sua passione dentro cybersecrurity ed è un forte sostenitore della formazione di base di ogni utente verso la sicurezza online.

Altri messaggi - Sito web

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...