Casa > Cyber ​​Notizie > U.S. DHS per raccogliere Social Media Conti informazioni da turisti
CYBER NEWS

U.S. DHS per raccogliere Social Media Conti informazioni da turisti

Avete intenzione di andare negli Stati Uniti? Avete bisogno di richiedere un visto? Se lo fai, tenere a mente che si può essere chiesto dal Dipartimento di Homeland Security per le informazioni sul tuo account. Apparentemente, la raccolta di dati sui conti di social media fornirebbe strumenti aggiuntivi per migliorare il processo investigativo esistente e dare DHS una migliore idea di attività vili. Per ora, la concessione di informazioni account di social è facoltativo, ma nel frattempo se un visitatore non riesce a fornire in questo potrebbe essere interpretato come qualcosa che ha bisogno di ulteriori analisi per conto delle autorità.

Secondo Politico, il nuovo campo è stato introdotto e attivato questo Martedì (20 dicembre), come citato da un funzionario del governo.

Il programma permette maggior parte dei cittadini o cittadini di paesi partecipanti per viaggiare negli Stati Uniti sia per affari e turismo. I cittadini potrebbero spendere fino a 90 giorni senza l'ottenimento del visto, se determinati criteri sono soddisfatti.

Tuttavia, la proposta di DHS ha visto critiche da organizzazioni come l'American Civil Liberties Union, Centro per la democrazia & Tecnologia e Electronic Frontier Foundation. Perché? Le organizzazioni affermano che le persone che sono una vera e propria minaccia per il fuori degli USA. non fornirà identificatori online che potrebbero sollevare domande circa la loro ammissibilità al paese.

Correlata: Twitter Rapporto sulla trasparenza 2016: 5,676 Informazioni Governo richieste ricevute

Quel che è peggio, la misura sarebbe inutilmente influenzare le persone di origine araba e musulmana, come i loro nomi utente, messaggi, contatti, e le reti saranno esposti e strettamente esaminato. E c'è anche il diritto di privacy online ognuno di noi dovrebbe avere, Per impostazione predefinita,.

Inoltre, la decisione DHS arriva in un momento contraddittorio, quando la nuova amministrazione del presidente eletto Donald Trump sta per indurire la revisione di partecipanti nella Uniti. Il focus di questo esame ricade sicuramente ai musulmani.

L'amministrazione del presidente Obama si dice annullare un sistema di registrazione speciale per i visitatori provenienti da paesi con maggiore mussola e popolazione araba, noto come National Security entrata-uscita sistema di registrazione.

Questo programma è considerato obsoleto dal DHS, ma avrebbe potuto essere messo in moto nuovamente la somministrazione di Trump al fine di indirizzare gli immigrati musulmani per vagliare estrema.

Correlata: Facebook, Cinguettio, Microsoft e YouTube condividerà Hash per combattere il terrorismo

esperti di tecnologia, dipendenti delle grandi aziende, hanno firmato un impegno contro la costruzione di una banca dati per il governo che potrebbe essere sfruttato da parte del governo al fine di colpire le persone sulla razza, origine la religione ed etnia.

In aggiunta, che recentemente è diventato evidente nell'ultimo rapporto sulle richieste di governo globale che c'è un 27% aumento delle richieste di account utente di dati. L'aumento è visibile nella prima metà del 2016. Facebook da solo ha ricevuto 59,229 richieste durante i primi sei mesi dell'anno, rispetto a 46,710 richieste nella seconda metà del 2015. La più grande quantità di richieste di dati provenivano da forze dell'ordine svolte negli Stati Uniti, rapporti tendenze digitali.

Milena Dimitrova

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e un gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum dall'inizio del progetto. Un professionista con 10+ anni di esperienza nella creazione di contenuti accattivanti. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *