Casa > Cyber ​​Notizie > Facebook, Cinguettio, Microsoft e YouTube condividerà Hash per combattere il terrorismo
CYBER NEWS

Facebook, Cinguettio, Microsoft e YouTube condividerà Hash per combattere il terrorismo

terrore stforum

Molte delle aziende di tecnologia più influenti hanno iniziato una collaborazione per identificare le informazioni digitali di contenuti violenti terrore. Da ora in poi, Facebook, Cinguettio, Microsoft e YouTube condivideranno con gli altri “violenta immaginario terroristico o video di reclutamento di terroristi o le immagini” che hanno rimosso dalle loro piattaforme. Il contenuto verrà aggiunto a un database settore condivisa in cui gli hash, o il digitale unica le impronte digitali, verrà memorizzato.

Altre società sono invitati a aderire all'iniziativa

C'è posto per gli altri partecipanti anche in quanto possono utilizzare le impronte digitali condivisi per identificare i contenuti di corrispondenza sulle loro piattaforme propri ospitati. Queste altre aziende possono rivedere il contenuto e rimuovere ciò che trovano inadeguato.

Le società hanno detto che:

Non c'è posto per i contenuti che promuove il terrorismo sui nostri servizi ai consumatori in hosting. quando allertato, prendiamo un'azione rapida contro questo tipo di contenuti in conformità con le nostre rispettive politiche.

le azioni di lotta al terrorismo sembrano essere una priorità per un certo numero di organizzazioni. I membri del Parlamento europeo, dal Comitato per le libertà civili hanno votato solo per sostenere l'iniziativa più severe contro il terrorismo, come prendere giù contenuto che contiene la pubblica istigazione a commettere atti terroristici. Il Forum Internet UE, un partenariato pubblico-privato con aziende Internet, è anche in considerazione le azioni per ridurre tali contenuti on-line.

Le aziende dovrebbero agire più rapidamente per contrastare espressioni di odio online

La Commissione europea ha recentemente affermato che le società di web come Facebook, Cinguettio, Microsoft e YouTube, dovrebbe agire più rapidamente per contrastare l'incitamento all'odio in linea, Reuters segnalati.

La condivisione delle impronte digitali non lo farà, tuttavia, esporre informazioni personali identificabili. I giganti tecnologici inizieranno l'iniziativa condividendo “le immagini e video terroristici più estreme ed eclatanti” già rimossi dalle piattaforme. Questo è il tipo di contenuto più probabile in violazione alle norme per i contenuti delle società.

La condivisione di hash dovrebbe iniziare presto 2017, Una volta che tutto il lavoro tecnico è completato. Le aziende sono disposte a includere altre aziende che sono interessati a partecipare all'iniziativa di lotta al terrorismo.

Milena Dimitrova

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e un gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum dall'inizio del progetto. Un professionista con 10+ anni di esperienza nella creazione di contenuti accattivanti. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...