CYBER NEWS

Può crittografia proteggere l'utente da ransomware?

Il primo attacco avvenne nel ransomware 1989. Anche se primitiva per gli standard odierni, il concetto era lo stesso. I file di disco rigido virus bloccato, e gli utenti dovevano pagare $189 a “PC Cyborg Corporation” per ottenere il disco di ripristino.




Suona familiare?

Ransomware è diventato molto più sofisticato nel corso degli ultimi trent'anni. Al giorno d'oggi, i criminali informatici sono molto affezionato. L'usano per truffare gli individui, organizzazioni, e governi. Essi crittografare e quindi bloccare un sistema, e il proprietario deve pagare fino a ottenere la parte posteriore di accesso.

ironicamente, crittografia è anche uno dei tanti strumenti che è possibile utilizzare per combattere contro gli hacker. Ma può proteggere l'utente da ransomware?

Che cos'è la crittografia?

La crittografia è una pratica antica che risale ai giorni della Grecia e di Roma. Il processo prevede informazioni di commutazione per i bit di codice. Può essere semplice come le lettere di swapping, es, Da A a B, B a C, e così via. Naturalmente, al giorno d'oggi, abbiamo tecnologie di crittografia molto più avanzati. Una volta che la crittografia è a posto, tutti possono vedere lunghe stringhe di codice indecifrabile invece dei tuoi dati effettivi. L'unico modo per decifrare i dati crittografati (ripristinare il livello forma originale) è quello di utilizzare una chiave corretta, di solito una password.

Ransomware è una forma di crittografia, troppo. I criminali informatici hanno accesso al dispositivo e bloccare il sistema o file con crittografia. L'unico modo per voi di accedervi è inserendo la chiave giusta. Naturalmente, per infettare il dispositivo in primo luogo, attacchi di phishing, virus, o malware gioca la loro parte. Ma finendo su con la crittografia e la richiesta di riscatto crea il tuo attacco ransomware di serie.

Combattere Fire With Fire

La crittografia dei file è come combattere fuoco con il fuoco. Il computer contiene grandi quantità di dati cruciali. documenti di lavoro, foto, video, contenuti scaricati, e anche i componenti di base di sistema come il sistema operativo. Se un hacker penetra nel computer, tutto diventa vulnerabile.

Quando si utilizza un servizio di crittografia dei file, hacker invece trovare i file bloccati. Ci vorrebbe lo sforzo supplementare per rompere questi file per accedere ai contenuti all'interno. Poiché la maggior parte attacchi informatici sono piuttosto semplici, gli hacker non provano neanche a accedere ai file separati. Così, crittografia protegge i file possano essere letti o esposti. Che può risparmiare un sacco di soldi, soprattutto se i file in questione contengono dati sensibili. Come ad esempio segreti commerciali, i dati dei consumatori, e altri materiali che possono avere conseguenze terribili se trapelato.

E i file non sono l'unica cosa che è possibile crittografare. Una rete privata virtuale (VPN) crittografa il traffico internet. A cripta Password Manager e conserva le password. Ma quando si tratta di argomento ransomware, crittografia dei file è oggetto di revisione.

Crittografia e protezione completa

La crittografia dei file rende infatti più difficile, se non impossibile, per i criminali informatici di accedere ai contenuti dei vostri dati. Ma possono ancora mettere un altro strato di crittografia in cima alla vostra crittografia e la richiesta di riscatto. In questo caso, si perde l'accesso ai vostri file alla stessa. Così, al riparo dalla ransomware, crittografia funziona meglio come una piccola parte di una strategia globale di sicurezza informatica.

Essere consapevoli di ciò che si fa clic su

Cominciando dall'inizio, si dovrebbe cercare di evitare di essere infettati con ransomware, in primo luogo. I criminali informatici pacchetto ransomware in link e download. Essi inviare email di phishing, fingendo di essere tuo amico o un collega. Si fa clic sul link, e si è intrappolati.

Così, il primo passo per la protezione sta praticando “cliccando al sicuro.” Mai cliccare su un file o un collegamento a meno che non si conosce è sicuro. È possibile controllare i collegamenti gratis con VirusTotal e altre applicazioni online. Google offre anche built-in strumenti di analisi per Gmail.

Sempre dispone di backup

La maggior parte degli attacchi ransomware potrebbero essere vanificati senza pagare un solo centesimo. Come? Una parola - i backup. Essa può venire come una sorpresa, ma un massiccio numero di organizzazioni non hanno backup affidabili. Non hanno altra scelta che negoziare con i criminali informatici.

Al giorno d'oggi, sia per Windows e MacOS hanno robusta built-in funzioni di backup che è possibile programmare per l'esecuzione in background. Non solo aiuta a evitare le conseguenze di ransomware, ma anche un guasto hardware e altre cause di perdita di dati. Per una maggiore sicurezza, backup sia cloud e storage fisico. Encrypt tutto prima di eseguire il backup. Non si vuole a chiunque di file intercettare nel trasferimento.

Aggiornare il software

Assicurati di aggiornare le applicazioni e il sistema operativo. Il modo più semplice per i dispositivi ei dati di accesso di qualcuno è sfruttando falle di sicurezza del software. Nel frattempo, regolari aggiornamenti includono patch di sicurezza critiche che sono qui a che fare con alcuni difetti. Così, Imposta aggiornamenti di eseguire tutti i giorni e mantenere un occhio su notizie di tecnologia per vedere se sono apparsi eventuali aggiornamenti urgenti.

Può crittografia proteggere l'utente da ransomware?

In breve, sì e no. La crittografia non proteggere i file da essere esposti. Ma la crittografia da solo non può proteggere l'utente da tutte le conseguenze del ransomware. Gli hacker possono crittografare i dati già codificati troppo. Così, se la crittografia dei file è l'unica linea di difesa si dispone, si sia pagare o perdere i vostri file.




Così, si dovrebbe coprire le basi. Essere consapevoli di come infetta il malware dispositivi ed essere attenti a evitarlo arrivare a vostra. Questo livello di sicurezza di base crea un forte scudo contro ransomware e altre minacce. Solo poi si combinano con la crittografia backup sicuri, e non dovrete preoccuparvi di qualcuno vi bloccando dei file.


Circa l'autore: Harold Kilpatrick

Harold è un consulente di sicurezza informatica e di un blogger freelance. Il suo interesse principale è la sicurezza informatica e l'obiettivo principale è quello di sensibilizzare l'opinione pubblica intorno alle minacce che le persone e le aziende possono affrontare in linea.

SensorsTechForum autori ospiti

SensorsTechForum autori ospiti

Di tanto in tanto, SensorsTechForum dispone di ospiti articoli da parte dei leader di sicurezza informatica e appassionati. Le opinioni espresse in questi guest post, tuttavia, sono del tutto quelle dell'autore contribuire, e non può riflettere quelle di SensorsTechForum.

Altri messaggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...