Ei, tu,
Essere a conoscenza!

35,000 infezioni ransomware al mese e ancora crede che si sono protetti?

Iscriviti per ricevere:

  • avvisi
  • notizia
  • libera come da rimuovere guide

delle più recenti minacce online - direttamente alla tua casella di posta:


Rimuovere dannoso file in modo efficace dal computer

ransomware-virusIn questa era digitale, ci affidiamo pesantemente sulla tecnologia e PC sono massicciamente utilizzato su base giornaliera. Questa esigenza ha spinto gli autori di malware per codificare i diversi tipi di minacce informatiche per servire i loro interessi, che sono di solito o finanziario o politico. Questo è il motivo per cui è importante avere le conoscenze per rilevare e rimuovere le tracce di tali file dal computer.


Prima di iniziare

Si deve sapere che le situazioni possono variare quando i file maligni sono oggetto di rimozione. Ci sono file dannosi di programmi che non sono amichevoli, in generale,, ma non sono il malware, e ci sono programmi che sono il malware, installato direttamente sul computer della vittima. Forniremo metodi di rimozione sia per, ma fortemente consigliare agli utenti di eseguire il backup dei propri dati in nostro possesso, perché non è responsabile per l'esito a causa di come variabile la situazione è.

File dannosi che non supportano le Malware

Indirettamente file dannosi di questo tipo sono generalmente facili da rimuovere, ma possono essere presenti difficoltà in alcune situazioni e. Questo è perché essi possono essere nascosti in cartelle differenti e possono essere impostati per l'esecuzione e si ripristinare dopo l'eliminazione ogni volta che il riavvio di Windows. Questo è il motivo, prima di rimuovere questi file, è necessario fermarli processi Windows attivi.

Passo 1: Arresto di un processo attivo

1)Pulsante destro del mouse sulla barra degli strumenti di Windows e scegliere “Avviare task manager” o “Task Manager” (Dipende da quale versione di Windows è in esecuzione).

1.1

2)Cercare un processo sospetto andando al “Dettagli” scheda della vostra Task Manager.

1

NB. Per trovare processi sospetti si dovrebbe guardare soprattutto la descrizione e il nome utente schede del processo dannoso per identificarlo. In aggiunta, a tale, si consiglia vivamente di fare riferimento con il famigerato Process Library che contiene informazioni sui processi di Windows.

3)Trovare la posizione del processo pulsante destro del mouse e scegliendo "Aprire la destinazione del file".

1.3

4)Infine, arrestare il processo per volta pulsante destro del mouse nel Task-Manager e selezionando "Fine del processo."

5)Eliminare tutti i file associati nella cartella. Se alcuni file non possono essere eliminati, utilizzare uno dei metodi Delete Doctor - Software gratuito che può cancellare qualsiasi file in Windows.

Dopo aver rimosso il programma dannoso, si consiglia la seguente procedura per identificare e rimuovere gli oggetti di sinistra-over:

1.Rimuovere o disinstallare il software nocivo in Windows
2.Rimuovere software dannosi dal browser

Per ripristinare le impostazioni in voi Windows Registry Editor modificato dai file dannosi, si consiglia vivamente che finalmente si reimpostare le autorizzazioni Registro di sistema del Registri di Windows.

I file nocivi che vengono Malware

Per i file dannosi, la situazione può essere piuttosto complicata. Primo, è necessario sapere che cosa si sta trattando. È il malware un worm, a Virus, Ransomware o un semplice Trojan, etc. Qualunque sia il caso, è importante sapere che il malware utilizza tattiche subdole per essere nascosti.

Una delle tattiche usate dai malware è quello di mascherare se stesso come processi di Windows legittimi o programmi che sono ben noti. I processi che vengono spesso imitati sono:

  • svchost.exe
  • system.exe
  • notepad.exe
  • explorer.exe
  • Winlogon.exe
  • WindowsUpdate.exe

Inoltre, il malware può inserire codice malevolo in processi legittimi di Windows per creare imprese o per fermare le difese. Alcuni moduli di malware possono anche avere la possibilità di nascondere il processo come se fosse mai stato lì dal Task Manager di Windows.

Il malware di solito usa le seguenti cartelle di abbandonare le sue file dannosi:

  • %Utente%
  • %Utenti%
  • %AppData%
  • %Roaming%
  • %Sistema%
  • %System32%
  • %Temp%
  • %Del posto%

Dal momento che diversi di malware può avere la capacità di collegarsi a host attivi e di creare più di un processo dannoso o la migrazione di un processo una volta che è stato scoperto, ti consigliamo di utilizzare un avanzato strumento di anti-malware per eseguire la scansione e rimuovere tutti gli oggetti dannosi associati.

Per una corretta ed efficiente la scansione del computer, il primo passo è isolare il malware bloccando la connessione a Internet. Poi, è opportuno scaricare il software anti-malware da un dispositivo pulito. E 'altamente preferibile usare un programma di installazione in linea con gli ultimi aggiornamenti già installati perché si dovrà aggiornare lo strumento anti-malware più tardi. Dopo aver installato lo strumento anti-malware, avviare il PC in modalità provvisoria. Se non è aggiornato, l'avvio in modalità provvisoria con rete. Per ulteriori informazioni su come per l'avvio in modalità provvisoria, fare riferimento al tutorial dopo citata.

1. Avviare il PC in modalità provvisoria per isolare e rimuovere software pericolosi
2. Rimuovere software pericolosi con lo strumento SpyHunter Anti-Malware
3. Il backup dei dati per proteggere contro le infezioni e crittografia dei file da software dannosi in futuro
Opzionale: Utilizzo degli strumenti Alternative Anti-Malware

Dopo aver rimosso i file, è ancora consigliabile ripristinare le autorizzazioni del Registro.

Conclusione

Naturalmente, la rimozione di malware può essere un processo difficile e queste istruzioni è alcuna garanzia che il codificatore creando non ha fatto un protocollo di backup. Inoltre, vivamente si raccomanda di usare una scansione di avvio per verificare se c'è un file rootkit installato direttamente sul vostro disco rigido prima di iniziare a controllare il computer manualmente. Naturalmente, un parere di un esperto sarebbe quello di pulire il disco rigido pulire off diverse volte e poi reinstallare un nuova copia di Windows solo dopo il backup dei dati per la massima efficienza contro i file dannosi. Ma poi di nuovo, dipende dal tipo di oggetti ed il loro livello di pericolo al computer e le informazioni memorizzate nel PC.

Vencislav Krustev

Un amministratore di rete e ricercatore di malware presso SensorsTechForum con passione per la scoperta di nuovi cambiamenti e le innovazioni in materia di sicurezza informatica. Forte credente nella formazione di base di ogni utente verso la sicurezza on-line.

Altri messaggi - Sito web

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...
Attendere prego...

Iscriviti alla nostra Newsletter

Vuoi essere avvisato quando il nostro articolo è pubblicato? Inserisci il tuo indirizzo e-mail e il nome sottostante per essere il primo a sapere.