Come proteggersi dal furto di identità, impedendo perdite DNS
CYBER NEWS

Come proteggersi dal furto di identità, impedendo perdite DNS

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (Ancora nessuna valutazione)
Loading ...

Che cosa è il furto di identità Esattamente?

Il furto di identità è un termine che viene utilizzato per riferirsi a qualsiasi tipo di truffa, inganno o un'attività che porta alla perdita dei vostri dati personali, tra cui la perdita di password, nome utente, dettagli della carta di credito, informazioni bancarie, numeri di previdenza sociale di ID e la salute, che va avanti da utilizzare per commettere frodi e altre attività criminali senza il tuo consenso.

Per alcune persone, furto di identità può essere solo un inconveniente fastidioso come essi possono essere in grado di risolvere i problemi che esso comporta e ripristinare i propri dati per conto proprio. Mentre per gli altri, recuperare la loro identità può essere costoso e richiede molto tempo che porta a ripercussioni indesiderate tremende.




Come le identità vengono rubati

Online comprende il furto di identità delle varie attività, ma si verifica quando gli utenti cadono nella trappola di fiducia truffe e phishing, utilizzare il Wi-Fi che non è sicuro, le informazioni personali a terzi perdite indesiderate attraverso fughe di DNS o quando gli utenti scaricare malware ai loro smartphone e computer che rubano le loro informazioni riservate e così via.
Come tale, è quindi importante fare in modo che si protegge dal furto di identità con i migliori mezzi possibili. In questo pezzo, stiamo andando a guardare come è possibile proteggersi dal furto di identità, impedendo perdite DNS.

Che cosa è un DNS?

Domain Name System (DNS) è un servizio che mappa i nomi di dominio ai loro rispettivi indirizzi IP. Per esempio, supponiamo che uno degli indirizzi IP del Google è 45.195.160.76, e quando si va al vostro browser e digitare www.google.com sulla barra degli indirizzi si arriva a Google; questo è perché il vostro provider di servizi Internet (ISP), ha tradotto il nome di dominio dalla serie di numeri affrontare con l'aiuto di server DNS. Questa traduzione degli indirizzi IP di solito è fatto per consentire agli esseri umani di ricordare gli indirizzi di computer con i loro nomi di dominio invece di indirizzi IP ambigui.

Un servizio DNS è quindi richiesto automaticamente quando un utente inserisce un indirizzo web sul proprio browser per abilitare il server per sapere come andrà a trovare il sito web. Si scopre che quando si utilizza un router per la connessione a internet, il router riceve l'indirizzo IP del server DNS e un indirizzo IP specifico per identificare la macchina tramite provider di servizi Internet (ISP) DHCP. In alcuni casi, si può considerare di utilizzare pubbliche o private server DNS invece di quelle fornite dal provider di servizi Internet.

Quello che c'è da sapere su Leak DNS

Quando si utilizza un browser per raggiungere un certo sito web, il browser invia una richiesta al server DNS con l'URL che hai inserito e poi si sono diretti verso l'indirizzo IP. Questa è una parte essenziale di come internet funziona. Una perdita di DNS si verifica quando un browser non riesce a utilizzare il VPN istituito e invia richiesta DNS direttamente al provider di servizi Internet. Di Conseguenza, questo può portare a furto d'identità nella concezione che avete rimasto anonimo e sicuro dalla sorveglianza on-line, ma non si è protetti. La linea di fondo è che la verifica che il traffico proveniente dal computer viene instradato attraverso una rete VPN garantito è il modo migliore per proteggere se stessi on-line.

Bene, come si verifica una perdita di DNS?
Una perdita di DNS si verifica quando la rete privata virtuale (VPN) fornitore di servizi utilizza server virtuali. Per esempio, se il vostro fornitore di servizi VPN è basato in Nuova Zelanda e il provider non ha server fisici che sono in atto nella vostra località, come in Francia, Hong Kong, Germania e così via. Il provider opta invece per i server virtuali, qualcosa che implica che i server DNS in Nuova Zelanda non stanno proteggendo te come si dovrebbe fare. I server virtuali che ti danno servizi VPN non hanno la possibilità di registrare e monitorare le attività online quando si invia una richiesta per recuperare le informazioni al server DNS lasciandoti vulnerabile al furto di identità. Il punto è che quando si utilizza una VPN, la richiesta DNS che un utente effettua devono essere indirizzate a un server DNS anonimo tramite il VPN, e non dovrebbe essere inviato direttamente dal browser, questo è ciò che mantiene il vostro fornitore di servizi ISP dal monitoraggio le vostre attività e di collegamento.

Story correlati: Tre VPN popolari presentano perdite indirizzi IP reale

Rilevare una perdita di DNS

Un gran numero di fornitori di servizi VPN hanno messo in atto caratteristiche che possono aiutare a monitorare le tue richieste DNS e garantire che essi vengono instradati attraverso la VPN. È possibile contattare il provider di servizi VPN in qualsiasi momento se siete preoccupati per una fuga di DNS e verificare se gli utenti internet sono protetti dal furto di identità e altre esigenze di privacy da questa funzione.

In aggiunta, rilevamento delle perdite DNS dovrebbe essere un compito semplice e facile, dato che ci sono diversi siti che possono fornire questo servizio. Buoni esempi di siti web che forniscono servizi di rilevamento delle perdite DNS includono www.dnsleaktest.com e www.ipleak.net solo per citarne alcuni. Considerando le minacce alla privacy poste dalle perdite DNS, ci sono varie misure preventive che si sono messe in atto dagli utenti VN e gli utenti generici di internet. Tra le misure preventive messe in atto, Quello che segue è un elenco di altri suggerimenti per evitare perdite di DNS:

  • Considerare l'assunzione di buoni e rinomati servizi DNS
  • Bloccare il traffico non-VPN
  • Installare un buon firewall
  • disattivare Teredo; Per gli utenti Windows

Si consiglia di optare per le VPN che vengono con le caratteristiche che possono aiutare a stabilire se le tue richieste DNS stanno attraversando la VPN sei iscritto al invece al provider ISP. Per vedere se il vostro provider di VPN ha questa protezione, vai alle impostazioni; si dovrebbe essere in grado di vedere l'opzione che è possibile utilizzare per controllare le perdite di DNS così come evitare perdite di DNS.

Per concludere le estremità libere, vale la pena di ricordare che di perdite DNS è uno dei rischi che una grande percentuale di utenti Internet incontro. Si scopre che, se non si riesce a fare uso di una VPN, l'ISP è di solito impostato come server DNS. Questa è la ragione per cui gli utenti sono invitati a confermare che il traffico che è originario dal proprio computer viene instradato in modo sicuro a una rete VPN per prevenire il monitoraggio entità per monitorare il vostro indirizzo IP. Quando ti iscrivi a qualsiasi fornitore di servizi VPN, sarete collegati ai server DNS protetti che non mantengono i registri della cronologia di navigazione come le password, siti accessibili e altri dettagli personali. In aggiunta, la connessione ai server DNS di solito è criptato end-to-end per la privacy e la sicurezza per tutti gli abbonati.





Circa l'autore: Bram Jansen

Bram Jansen è un esperto di privacy online. Ha aiutato le aziende proteggere le loro informazioni on-line. Egli offre suggerimenti e consigli per proteggere le aziende dai problemi comuni e per garantire stanno proteggendo la loro on line e social media privacy. E 'parte del vpnAlert, un consulente di fiducia su VPN e Internet Privacy. È possibile visitare la loro pagina Twitter. Quando non lavora, Bram indulge in kayak e alpinismo.

SensorsTechForum autori ospiti

SensorsTechForum autori ospiti

Di tanto in tanto, SensorsTechForum dispone di ospiti articoli da parte dei leader di sicurezza informatica e appassionati. Le opinioni espresse in questi guest post, tuttavia, sono del tutto quelle dell'autore contribuire, e non può riflettere quelle di SensorsTechForum.

Altri messaggi

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...