CYBER NEWS

Apps Periodo-Tracking si condivide la vostra vita sessuale con Facebook

Quanto fa esattamente Facebook sa di noi?

Nessuno sosterrebbe la pervasività della rete sociale e il suo impatto sulla nostra vita. Ma noi comprendiamo pienamente la quantità di personale, informazioni altamente sensibili che Facebook si impossessa di?



Come funziona Facebook Raccogliere dettagli sulla nostra vita intima

Secondo una nuova indagine condotta da Privacy International, Facebook è più probabile a conoscenza di quando facciamo sesso. Per fortuna, il motivo non è perché il social network sta spiando i suoi utenti, ma come conseguenza di applicazioni periodo di monitoraggio, conosciuto anche come applicazioni mestruazioni.

apps le mestruazioni non sono solo interessati con i vostri cicli mestruali, Privacy International sostiene. Queste applicazioni raccolgono anche informazioni sulla salute dei suoi utenti, vita sessuale, umore, tutto in cambio di informarli circa il giorno delle mestruazioni. La natura delle informazioni raccolte è così personale che la maggior parte delle donne non condividerlo con gli altri. Sfortunatamente, si scopre che queste applicazioni altrimenti utile condividono questi dati con terze parti, tra cui Facebook.

Correlata: Facebook ammette che ha dato accesso a dati utente a 61 tech

Come è la condivisione delle informazioni accadendo? Attraverso SDK di Facebook per Android che viene utilizzato dagli sviluppatori di app per integrare i loro prodotti con la piattaforma di Facebook. SDK contiene diversi componenti principali come analisi, Annunci, accesso, kit conto, Condividere, grafico API, eventi app, e link app. L'SDK consente inoltre applicazioni per integrare il login in funzione di Facebook.

Maya di Plackal Tech, MIA da Mobapp Development Limited, My Tracker Periodo da Linchpin Salute, Ovulazione Calculator by Pinkbird, e Mi Calendario da Grupo Familia sono alcune delle applicazioni che i ricercatori hanno analizzato.

Tracker Periodo da GP International LLC, in particolare, non sembra condividere i dati con Facebook. Le altre applicazioni, tuttavia, si è rivelata un po 'più indiscreta, Privacy International ha detto.

Maya di Plackal Tech e MIA da Mobapp Development Limited condotta - al momento della ricerca - ciò che noi crediamo essere estesa condivisione di dati personali sensibili con terzi, tra cui Facebook.

La buona notizia è che, dopo che i ricercatori hanno condiviso il loro rapporto con Maya di Plackal Tech, la società ha eliminato sia il nucleo SDK e Analytics Facebook SDK dall'applicazione. La cattiva notizia è che l'applicazione, che ha più di 5 milione di download su Google Play, chiede ancora per un sacco di informazioni personali:

Il problema è quello che si condivide non rimarrà tra voi e Maya. La nostra analisi del traffico rivela, prima di tutto, che Maya informa Facebook quando si apre l'applicazione. C'è già un sacco di informazioni di Facebook può assumere da quel semplice comunicazione: che si sono probabilmente una donna, probabilmente le mestruazioni, possibilmente cercando di avere (o cercando di evitare di avere) un bambino.

Il più grande problema di privacy con questa applicazione è che “anche se vi viene chiesto di accettare la loro politica sulla privacy, Maya inizia la condivisione dei dati con Facebook prima di arrivare ad accettare qualsiasi cosa". Informazioni l'applicazione sta raccogliendo e condividendo con Facebook include dati medici altamente sensibile, compreso l'uso di pillole anticoncezionali e condizione mentale.

Correlata: 2 Terzo Apps Partito Milioni di utenti di Facebook a vista Records

Che dire GDPR?

La prima domanda da porsi per quanto riguarda GDPR è se l'applicazione si basa l'Unione europea o se offre servizi ai cittadini dell'UE.




Va notato che Plackal Tech, la società dietro il Maya app, si trova in India.

Tuttavia, si sta servendo gli utenti europei in quanto è disponibile sul Google Play Store UK, il che significa che un utente Regno Unito può scaricare e utilizzare l'applicazione nell'UE. Anche se non specificamente menzionano l'utilizzo da parte degli utenti europei, la privacy Termini e Privacy delle app afferma che l'applicazione è disponibile in India o in altre giurisdizioni (sic).

Infine, è altamente discutibile che questa ampia raccolta dei dati è strettamente necessario per fornire il servizio di un'applicazione mestruazioni. Anche, questa ampia raccolta di dati solleva una serie di domande per quanto riguarda la compatibilità di tali applicazioni con il diritto alla protezione dei dati dell'UE, Privacy International ha concluso.

Milena Dimitrova

Milena Dimitrova

Uno scrittore ispirato e gestore di contenuti che è stato con SensorsTechForum fin dall'inizio. Incentrato sulla privacy degli utenti e lo sviluppo di malware, crede fortemente in un mondo in cui la sicurezza informatica gioca un ruolo centrale. Se il buon senso non ha senso, lei sarà lì per prendere appunti. Quelle note possono poi trasformarsi in articoli! Seguire Milena @Milenyim

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Termine è esaurito. Ricarica CAPTCHA.

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...