Casa > Cyber ​​Notizie > CVE-2018-5407: Portsmash Vulnerabilità Side-Channel è un nuovo bug della CPU
CYBER NEWS

CVE-2018-5407: Portsmash Vulnerabilità Side-Channel è un nuovo bug della CPU

Un altro grave problema è stato trovato mira CPU moderna - la vulnerabilità Portsmash Side-channel che è simile ai casi precedenti, come Meltdown. Sfruttando questo insetto hacker possono dirottare le informazioni dai processi in esecuzione nello stesso nucleo.




CVE-2018-5407: Portsmash Vulnerabilità Side-channel è l'ultimo esempio di un bug della CPU

Un team di esperti di sicurezza ha scoperto e ha presentato un nuovo bug che si rivolge specificamente moderni processori Hyper-Threading. Questo è l'ultimo esempio di una vulnerabilità a canale laterale - un bug critico nelle informazioni modo in cui viene gestito dal processore. Questi tipi di attacchi visualizzare essenzialmente un difetto fondamentale nel modo in cui sono progettati i sistemi, un esempio recente è il [wplinkpreview url =”https://sensorstechforum.com/tlbleed-vulnerability-affects-intel-processors/”]TLBleed exploit. Come conseguenza di sfruttare operatori malintenzionati possono rubare informazioni dei processi in esecuzione nello stesso nucleo.

il dimostrato proof-of-concept code mostra come sia possibile rubare la chiave privata durante una sessione di OpenSSL. Il problema è anche rintracciato nel CVE-2018-5407 consultivo che fornisce ulteriori dettagli in merito al problema. I test vetrina che i modelli omologati sono Intel Skylake e Kaby Lago tuttavia ogni implementazione modello utilizzando questo approccio esecuzione è influenzata.

Una circostanza molto pericoloso è il fatto che tali vulnerabilità del canale laterale possono essere facilmente sfruttate tramite codice malevolo. L'unico requisito per accedere alle informazioni è di avere un processo in esecuzione sullo stesso nucleo. Ciò è estremamente semplice da fare come la maggior parte delle lingue moderne permettono alle applicazioni di girare su tutti i core per motivi di prestazioni. Ciò significa quindi che se non patched questo errore può essere usato per dirottare i dati, comprese le chiavi di crittografia suddetti.

Correlata: [wplinkpreview url =”https://sensorstechforum.com/cve-2018-6622-tpm-chips-can-hijacked-hackers/”]CVE-2018-6622: Chip TPM possono essere dirottati dagli hacker

Gli analisti della sicurezza anche notare che questo problema è legato alla un'altra vulnerabilità rintracciato nella CVE-2005-0109 che recita quanto segue:

Hyper-Threading, come usato in altri sistemi operativi FreeBSD e che vengono eseguiti su Intel Pentium e altri processori, consente agli utenti locali di utilizzare un filo dannoso per creare canali nascosti, controlla l'esecuzione degli altri thread, e ottenere informazioni sensibili come chiavi crittografiche, tramite un attacco di temporizzazione sulla memoria cache miss.

La timeline divulgazione di eventi relativi alla vulnerabilità Side-channel Portsmash è il seguente:

  • 01 Ottobre 2018: Avviso di sicurezza Intel
  • 26 Ottobre 2018: Notificato openssl-security
  • 26 Ottobre 2018: Notificato CERT-FI
  • 26 Ottobre 2018: Notificato lista distribuzioni oss-security
  • 01 Novembre 2018: embargo scaduto

Una patch non è ancora stato rilasciato dai produttori. Ci aspettiamo di vederli rilasciato ai venditori schede madri da cui sugli utenti riceveranno le notifiche necessarie. Per maggiori informazioni leggere il l'annuncio di sicurezza.

Martin Beltov

Martin si è laureato con una laurea in Pubblicazione da Università di Sofia. Come un appassionato di sicurezza informatica si diletta a scrivere sulle ultime minacce e meccanismi di intrusione.

Altri messaggi

Seguimi:
Cinguettio

Lascio un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi su Facebook Quota
Loading ...
Condividi su Twitter Tweet
Loading ...
Condividi su Google Plus Quota
Loading ...
Condividi su Linkedin Quota
Loading ...
Condividi su Digg Quota
Condividi su Reddit Quota
Loading ...
Condividi su Stumbleupon Quota
Loading ...